Potenzia la tua ricerca con gli scanner TELEMED

L’architettura della piattaforma Telemed consente di implementare strumenti di ricerca Hardware & Software secondo le tue specifiche richieste.

Strumenti

I Dati RF alla guida della tua ricerca.

Non accontentarti di dati ecografici limitati.

La maggior parte dei dispositivi ecografici consente di accedere ai dati ecografici nella loro forma finale elaborata, in genere immagini B-Mode.

Ciò significa che gran parte delle informazioni incorporate nel segnale di radiofrequenza (RF) vengono eliminate.

Con l’opzione RF Data access dell’ArtUs hai accesso in tempo reale sia ai dati B-mode che ai dati RF. Questi segnali contengono informazioni preziose sulle interazioni tra onde acustiche e tessuti.

Il pacchetto di ricerca è implementato negli ambienti C++, MATLAB, Python e LabView e contiene interfacce grafiche che consentono di ricevere dati RF in tempo reale, registrare file di dati RF e importare e rivedere i dati RF annotati offline.

È inoltre disponibile una raccolta di script che illustrano le fasi di elaborazione dei segnali RF convenzionali.

 

L’accesso ai dati RF apre nuove possibilità per:

Quantitative ultrasound imaging

Sviluppo di nuovi metodi di caratterizzazione quantitativa dei tessuti e materiali con gli ultrasuoni.

Impedenza acustica

Studio delle proprietà acustiche dei tessuti e dei materiali che li imitano.

Nuove tecniche di imaging

Sviluppo di nuove tecniche di imaging parametrico.

Algoritmi elaborazione delle immagini

Creazione di algoritmi avanzati di elaborazione delle immagini digitali per la riduzione dello speckle e il miglioramento delle immagini.

Sviluppo di nuovi biomarcatori

Derivazione di nuovi biomarcatori per il riconoscimento, la caratterizzazione e la differenziazione di varie lesioni e la valutazione del trattamento.

Studi in vitro

Studi in vitro sui tessuti (ad es. indagini su campioni bioptici).

Contrasto per l'imaging

Nuove fonti di contrasto per l’imaging di varie lesioni (tumori, fibrosi tissutale, placche aterosclerotiche e molto altro)

Migliore qualità delle immagini

Migliore qualità delle immagini diagnostiche a ultrasuoni, più adatte alla valutazione di un esperto visivo

Combina l’ecografia con altri segnali o strumenti.

Modulo I/O 

La sincronizzazione permette di far funzionare in modo combinato più tecnologie, con un approccio master-slave.

I beamformer ArtUs, SmartUs e MicrUs possono essere dotati di moduli opzionali per la sincronizzazione dello scanner con altri segnali o strumentazioni come ECG, EMG, EEG.

Ecografo ArtUs EXT-2H con modulo I/O per sincronizzazione con altre strumentazioni.

Titolo: Muscle forces and fascicle behavior during three hamstring exercises
Contributori: Bas Van Hooren, Benedicte Van Wanseele, Sam Van Rossom, Panayiotis Teratsias, Paul Willems, Maarten Drost, Kenneth Meijer

Un esempio è la sincronizzazione del sistema ecografico con telecamere di motion capture, in grado di rilevare il movimento cinematico di un paziente durante la camminata.

Grazie alla sincronizzazione, le telecamere di motion capture e il sistema di imaging ecografico possono lavorare insieme, acquisendo immagini ecografiche precise per ogni fase della camminata.

Questo approccio integrato può migliorare notevolmente la qualità dei dati raccolti e, di conseguenza, l’efficacia della diagnosi e del trattamento medico.

Descrizione segnali:

^

Ultrasound Line output

Sul fronte di discesa il sistema inizia l’acquisizione dei dati ecografici dal tessuto per una linea ecografica.

^

Ultrasound Frame output

Sul fronte di discesa il sistema inizia ad acquisire dati ecografici dal tessuto per un frame ecografico

^

Ultrasound Line input

Il sistema inizia l’acquisizione dei dati ecografici dal tessuto per una linea ecografica circa 20 us dopo il fronte di salita del segnale.

^

Ultrasound Frame input

Il sistema inizia l’acquisizione dei dati ecografici dal tessuto per un frame ecografico circa 20 us dopo il fronte di salita del segnale.

^

ScanStart output

Il sistema genera il livello logico “0” in modalità Freeze e il livello logico “1” in modalità Scan.

^

ScanStart input

il sistema avvia la scansione (da un nuovo fotogramma) quando il livello logico è “1” e arresta la scansione quando il livello logico è “0”.

ArtUs 

SmartUs

MicrUs

Segnali

Tutti e sei i segnali

Fino a due segnali

Fino a due segnali

Ultrasound Line output

Ultrasound Frame output

Ultrasound Line input

Ultrasound Frame input

ScanStart output

ScanStart input

Software di sincronizzazione

Pacchetto di Sincronizzazione Software

Manuale Utente

Manuale utente di sincronizzazione

Scheda tecnica Modulo I/O

Due immagini B-mode su piani di scansione diversi

B-live + B-Live – ArtUs

Due flussi di immagini B-Mode in tempo reale

ArtUs EXT-2H (due porte sonda) può pilotare contemporaneamente due sonde collegate (stesso tipo e modello) per due flussi di ultrasuoni simultanei su piani di scansione diversi

Sviluppa software di scansione a ultrasuoni.

La soluzione per sviluppatori che hanno bisogno di maggior controllo sullo scanner, vogliono accedere non solo ai singoli frame dell’ultrasuono, ma anche alle linee di scansione di ciascun frame, o semplicemente desiderano scrivere il proprio software di scansione personalizzato.

Usgfw2 SDK – Windows

Usgfw2 SDK è una libreria di programmazione ad alto livello che consente lo sviluppo di software di scansione ultrasuoni per tutti i sistemi di ultrasuoni TELEMED.

Consente l’accesso non solo ai singoli frames, ma anche alle scan-line di ciascun frame, offrendo così un maggior livello di controllo e precisione nella visualizzazione dei dati ecografici.

Usgfw2 SDK contiene un pacchetto di file ridistribuibili, documentazione di programmazione ed esempi con codice sorgente. Usgfw2 SDK può essere utilizzato da diversi linguaggi di programmazione (C++ nativo, Delphi, C++ gestito, C#, VB) che supportano Microsoft COM (Component Object Model) ed è disponibile nelle versioni a 32 e 64 bit, installabili simultaniamente.

Il software sviluppato può essere eseguito su sistemi operativi Microsoft Windows 7/8/10/11.

L’SDK è disponibile gratuitamente per i partner OEM e gli sviluppatori, a condizione di un accordo NDA con il produttore.

UsgfwA SDK – Android

UsgfwA SDK è una libreria di programmazione di alto livello che consente lo sviluppo di software di scansione a ultrasuoni solo per i sistemi a ultrasuoni MicrUs e MIcrUs Pro.

Il software sviluppato può essere eseguito su sistemi operativi Android.
Il software Echo Wave A si basa su questo SDK.

L’SDK è disponibile gratuitamente per i partner OEM e gli sviluppatori, a condizione di un accordo NDA con il produttore.

Integra senza problemi l’imaging ecografico nei tuoi progetti di programmazione.

Real-time Imaging for the Research – DLL

Real-time imaging for the research (DLL) permette di chiamare le funzioni dell’SDK e di eseguire l’acquisizione e l’elaborazione dei dati delle immagini ecografiche in tempo reale da diverse piattaforme di programmazione che siano in grado di chiamare la libreria DLL C++, come MATLAB, Python e LabView.

Questa DLL apre nuove possibilità per i ricercatori che sviluppano algoritmi di elaborazione delle immagini ultrasonografiche o per combinare l’imaging ad ultrasuoni con altre modalità.

Vengono forniti programmi di esempio per MATLAB, Python e LabVIEW.

Vengono forniti i codici sorgente della DLL wrapper in C++.

Possibilità di combinare o sovrapporre immagini ecografiche con immagini di altre modalità in tempo reale.

Possibilità di sviluppo e valutazione di tecniche e algoritmi di elaborazione delle immagini che operano in tempo reale.

MATLAB, accesso a Echo Wave II

Con l’Automation Programming Interface di Echo Wave II, puoi accedere ai frame cine dell’ecografia e ai loro tempi (ad esempio, per analizzare il movimento dei tendini o testare la tua propria visualizzazione 3D a mano libera) all’interno di un software personalizzato o di uno script MATLAB, utilizzando l’interfaccia di programmazione dell’automazione “Echo Wave II.

Lo script MATLAB per l’accesso ai frames e ai loro tempi è simile al seguente:

asm_path = ‘…ConfigPluginsautoint1client.dll’; % “…” must be replaced with full path
asm = NET.addAssembly(asm_path);
cmd = AutoInt1Client.CmdInt1();
ret = cmd.ConnectToRunningProgram(); % connect to running “Echo Wave II”
md.OpenFile(‘C:Echo Imagestest1.tvd’); % open file
rm_count = cmd.GetFramesCount(); % get the number of frames
for i1=1:frm_count
cmd.GoToFrame1n(i1, true); % go to frame
t = cmd.GetCurrentFrameTime(); % get frame time
fprintf(1, ‘Frame %d of %d. Time = %f ms.n’, i1, frm_count, t);
img = uint8(cmd.GetLoadedFrameRGB()); % get frame image in RGB format
figure; imshow(img, ‘Border’, ‘tight’, ‘InitialMagnification’, 100); % show image
end

Per approfondimenti consultare la sottocartella di installazione “Windows (C:) programmi x86 TELEMED Echo Wave II Config Plugins Autoint1Client”.

*funziona con tutti gli ecografi TELEMED.

B-Mode to Lines

Lo strumento B-To-Lines consente di convertire un file B-mode “Echo Wave II” TVD/TPD in più file BIN di linee di scansione nella stessa cartella. Inoltre, salva le informazioni di ogni frame (o sotto-frame composto) in file di testo separati. La sua interfaccia utente offre la possibilità di  selezionare i file richiesti (linee di scansione, file in formato frame o entrambi).

I dati estratti forniscono specifici dettagli su ogni singolo frame/linea di scansione: parametri di trasmissione/ricezione, con la definizione della durata di ogni singolo frame e i dati relativi all’IFI-Inter Frame Intervals con un’approssimazione di 100 ns.