SCIENZA E RICERCA

 

SCIENZA E RICERCA

La maggior parte delle strumentazioni per ultrasuono diagnostica tradizionali sono costituite da sistemi chiusi ed il loro possibile utilizzo ai fini della ricerca scientifica è limitato. Su tali sistemi, di solito, non è possibile installare altro software, né collegare hardware aggiuntivo, né controllare il sistema ecografico utilizzando un software customizzato dal cliente

TELEMED produce beamformers avanzati ad elevate performance, che funzionano collegati ad un comune computer Windows (XP/7/8/8.1/10 – 32/64 bits) utilizzando la porta USB 2.0/3.0.

Sullo stesso computer è possibile installare non solo il software TELEMED Echo Wave II per la gestione della scansione ad ultrasuoni, ma anche altro software personalizzato per controllare sia lo scanner ad ultrasuoni che altro hardware o strumentazioni da utilizzare per la sperimentazione.

TELEMED hardware & software per la ricerca scientifica in medicina, industria e in altri campi.

SCANNER E SISTEMI AD ULTRASUONI PER LA RICERCA SCIENTIFICA

Importanti Centri di eccellenza e Università adottano i nostri Beamformers ad architettura aperta per la ricerca scientifica: applicazioni Matlab, utilizzo dei segnali RF post-beamformed, ricerche sulla caratterizzazione tissutale, Quantitative Ultrasound Imaging, ecc.

Automation Programming Interface di Echo Wave II per usare software personalizzati o script MATLAB con accesso ai cine frames e loro tempi.

SDK – Software Development Kit per software di scansione customizzati.

I beamformers Telemed per la ricerca scientifica possono essere dotati di connettori aggiuntivi: RF output, line strobe, frame strobe, triggers.

In alcuni programmi di ricerca è richiesta la sincronizzazione dello scanner ad ultrasuoni con altre strumentazioni.

Per la ricerca scientifica, TELEMED produce versioni modificate dei beamformers Echo Blaster 128 CEXT, LS128 e Clarus EXT-1M.

Sul pannello posteriore del beamformer possono essere installati connettori aggiuntivi (RF output, line strobe, frame strobe, triggers).

Modifiche disponibili:
      • RF Output analogico, ultrasound line strobe, ultrasound frame strobe.

      • Sincronizzazione del cineloop – il sistema genera un TTL livello “0” nella modalità Freeze, e “1” quando la scansione si avvia e le immagini sono registrate in memoria.

      • Possibili modifiche su richiesta.

ECHO WAVE II Ultrasound Scanning Software

Il software Echo Wave II, utilizzato per scopi diagnostici e per esami ecografici tradizionali, ha alcune caratteristiche peculiari che consentono al sistema di essere adottato per programmi di ricerca.

Esempi di applicazioni:
      • Se è necessario eseguire la scansione di molte immagini, effettuare misurazioni della stessa distanza, area o altri parametri su di esse, salvare questi dati per processarli con ulteriori misurazioni utilizzando altri software, è possibile salvare immagini / report in file XLSX (Excel) e poi utilizzare la Scheda Dati, con i relativi risultati di misura.

      • Con la Automation Programming Interface di Echo Wave II è possibile utilizzare un software personalizzato o uno script MATLAB per accedere ai cine frames e ai loro tempi (ad esempio, per l’analisi del movimento di tendini o per testare scansioni 3D).

        Un esempio di script di MATLAB per ottenere immagini e loro tempi da un file aperto (per approfondimenti prendere visione della sottocartella di installazione “Echo Wave II ” ” … \ Config \ Plugins \ ” ):

        asm_path = ‘…\Config\Plugins\autoint1client.dll’; % “…” must be replaced with full path
        asm = NET.addAssembly(asm_path);
        cmd = AutoInt1Client.CmdInt1();
        ret = cmd.ConnectToRunningProgram(); % connect to running “Echo Wave II”
        cmd.OpenFile(‘C:\Echo Images\test1.tvd’); % open file
        frm_count = cmd.GetFramesCount(); % get the number of frames
        for i1=1:frm_count
        cmd.GoToFrame1n(i1, true); % go to frame
        t = cmd.GetCurrentFrameTime(); % get frame time
        fprintf(1, ‘Frame %d of %d. Time = %f ms.\n’, i1, frm_count, t);
        img = uint8(cmd.GetLoadedFrameRGB()); % get frame image in RGB format
        figure; imshow(img, ‘Border’, ‘tight’, ‘InitialMagnification’, 100); % show image end

      • Da un applicazione esterna si possono attivare i controlli di Echo Wave II: freeze/run, salva file, carica file, modifica informazioni paziente. Queste azioni possono essere eseguite mediante l’invio di stringhe di comando appropriate utilizzando la Windows WM_COPYDATA. Per l’elenco dei comandi supportati da WM_COPYDATA si prega di consultare il Manuale Utente di “Echo Wave II alla sezione “Comandi del Software usando la Command Line”.

      • Se per alcune applicazioni è necessario salvare un cine loop registrato in fotogrammi separati, è possibile farlo selezionando il formato immagine (PNG, JPEG, BPN, ecc.) in “Salvataggio immagini multiple” nelle impostazioni di Echo Wave II nella finestra di dialogo “Video – Opzioni Salvataggio”.

      • Per alcune ricerche avanzate potrebbe non essere sufficiente un solo beamformer. In tal caso allo stesso computer è possibile collegare due beamformers con sonde identiche ed effettuare la registrazione utilizzando contemporaneamente entrambi i beamformers su diversi piani di scansione. Per freezare/avviare la scansione ad ultrasuoni in entrambi i beamformers, è possibile utilizzare sia il pulsante freeze sulle sonde (se il beamformer lo supporta) o la consolle ecografica LB-2.

        Tale registrazione richiede l’avvio di due istanze del software Echo Wave II configurandole in modo appropriato. Per utilizzare il software con due beamformers, consultare il “Manuale di Configurazione Avanzata” di Echo Wave II.

      • Per programmi di ricerca più avanzati TELEMED offre la possibilità di compilare il proprio software di scansione customizzato, non basato su Echo Wave II.

        In tal caso è disponibile il nostro Software Development Kit – Usgfw2 SDK.

SDK – SOFTWARE DEVELOPMENT KIT Ultrasonography for Windows II Usgfw2

Se nel programma di ricerca è richiesto un maggiore controllo del sistema ad ultrasuoni, utile per accedere non solo ai frames, ma anche alle linee di scansione di ogni frame, o semplicemente si intende scrivere un software di scansione personalizzato sulle proprie esigenze, è possibile utilizzare il nostro Software Development Kit – Usgfw2 SDK.

Il Software Development Kit (Usgfw2 SDK) è una libreria di programmazione ad alto livello che consente il rapido sviluppo di software di scansione per i Beamformers Telemed.

L’SDK contiene il pacchetto di installazione di file ridistribuibili, documenti di programmazione e campioni con il codice sorgente.
L’SDK prevede l’utilizzo di diversi linguaggi di programmazione (nativo C++, Delphi, managed C++, C#, VB) che supportano Microsoft COM (Component Object Model). Per l’accesso ai dati ad ultrasuoni di livello inferiore è richiesta la conoscenza di C++ , COM e DirectShow.

I codici di esempio contenuti nell’SDK mostrano come accedere ai dati ecografici e ai controlli nelle diverse modalità di scansione.

Il software sviluppato (32-bit x86) può essere eseguito su sistemi operativi a 32 e 64-bit di Microsoft (WindowsXP/Vista/7/8).

L’SDK è disponibile per i Ricercatori, i partner OEM e gli sviluppatori previa sottoscrizione di NDA – Non-Disclosure Agreement. Il Pacchetto SDK è gratuito.

Il nostro software standard Echo Wave II è basato su questa SDK.

ULTRASOUND CONSOLLE LB2 E SUO SDK

Il software “Echo Wave II” può essere controllato non solo con mouse o tastiera, ma anche usando la nostra consolle ecografica tradizionale LB-2.

Se l’ecografia viene eseguita utilizzando due beamformers e due istanze di Echo Wave II, la tastiera LB-2 può essere utilizzata per eseguire i comandi di freeze/scansione contemporaneamente in entrambe le istanze del software.

Se si desidera utilizzare la consolle LB-2 per controllare un software personalizzato sia per effettuare la scansione che per controllare altre strumentazioni, è possibile richiedere l’Ultrasound Keyboard SDK.

approfondisci…

CARATTERISTICHE

MODALITA’ DI SCANSIONE

Modalità di scansione con sonde Lineari, Convex, Endocavitarie, Sector Phased Array di ultima generazione ad alta densità, da 1 a 18 MHz

        • B, B+B, 4B, B+M, M
        • CFM Color Flow Mapping
        • PDI Power Doppler
        • DPDI Directional Power Doppler
        • PW Pulsed Wave Spectral Doppler
        • HPRF High Pulse Repetition Frequency
        • CW Continuous Wave Spectral Doppler
        • Duplex (B+PW/CW)
        • Triplex (B+Color Doppler+PW/CW)
        • 3DView – Rendering 3D (opzionale)
        • PanoView – Panoramic Imaging (opzionale)
TECNOLOGIE

La Ultrasound Beamforming Technology Telemed è dedicata allo sviluppo di sistemi ad alte prestazioni che offrono lo stato dell’arte nella diagnostica ecografica:

        • Digital Doppler Multi-Beam Processing
        • Spatial Compound Imaging
        • Cross-Beamforming
        • Virtual Convex – Trapezoid Imaging
        • B-Steer Imaging
        • Hybrid Signal Processing
        • Tissue Harmonics – Pulse Inversion technology
        • Automatic Image Optimization
        • Advanced Speckle Reduction Imaging
        • Raw-Data
        • Image Enanchement
        • Advanced Dynamic Focalization
        • Digital RF-data output (real time & off line)

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect. Privacy Policy